giovedì 4 aprile 2013

alberi e foglie

Questa tavola poteva venire molto peggio. L'ho iniziata chiedendomi cosa sarei riuscito a fare. Avrò spostato i vari alberi una ventina di volte, scambiandoli di posto o rifacendoli. Creare una foresta confusa, ma ordinata non è semplicissimo.

Questa è la tavola di Jirò Taniguchi a cui mi sono ispirato.

3 commenti:

Francesca Paolucci ha detto...

Bella!

Daenor ha detto...

IL prossimo numero di Ayumi si preannuncia spettacolare!!!!!

francesco codolo ha detto...

GRAZIE
GRAZIE

^____^

Sarà il fumetto amatoriale più bello di tutti i tempi
(scherzo ovviamente)